Home > LE SFIDE DELLA NUOVA LEGISLATURA EUROPEA. Tavola rotonda del Movimento Federalista Europeo

LE SFIDE DELLA NUOVA LEGISLATURA EUROPEA. Tavola rotonda del Movimento Federalista Europeo

Data: 18 Ottobre 2019

Movimento Federalista Europeo – Bologna

invita

Tavola rotonda

LE SFIDE DELLA NUOVA LEGISLATURA EUROPEA

Venerdì 18 ottobre, ore 10.30 – 12.30

Palazzo dAccursio, Sala Farnese Piazza Maggiore – Bologna

Stiamo affrontando sfide enormi, una globalizzazione senza regole, il risorgere di nazionalismi, tensioni internazionali, ridefinizione delle relazioni UE-Regno Unito, migrazioni, disoccupazione, prospettive per il futuro dei nostri giovani, cambiamenti climatici, trasformazione digitale, crescita costante delle diseguaglianze economiche e sociali. La risposta non è battere in ritirata ma rilanciare l’ispirazione dei Padri e delle Madri fondatrici, l’ideale degli Stati Uniti d’Europa.. Urge accelerare il processo di integrazione europea da perseguire anche se sarà necessario coinvolgere i Paesi membri in tappe e tempi diversi avviando un percorso costituente, comunque necessario. E’ già accaduto nel 1957 con i sei Paesi fondatori; è successo nel 1998 con la creazione dell’euro.(Dall’Appello per l’Europa, Roma, 8 aprile 2019)

Presiede
Jacopo Di Cocco Presidente MFE Bologna

Saluti istituzionali

Virginio Merola – Sindaco Bologna

Considerazioni sull’Europa
E. Matteo Maria Card. Zuppi – Arcivescovo di Bologna

Introduzione alla tavola rotonda
Giorgio Anselmi – Presidente nazionale MFE 

Interventi

Patrizio Bianchi – Assessore Regione Emilia-Romagna alle politiche europee, allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro

Pietro Ferrari – Presidente Confindustria Emilia-Romagna (tbc)

Sindacati confederali

Antonio Patuelli – Presidente ABI

Laura Garavini – Intergruppo per l’Europa federale al Senato

Paolo De Castro – Commissione Agricoltura e sviluppo rurale Parlamentare europeo 

Conclusioni
Sandro GoziPresidente UEF

Modera
Giancarla Codrignani – MFE Bologna