Home > “LO SPIRITO E NOI…” Dottrina e pastorale: continuità nel cambiamento.

“LO SPIRITO E NOI…”
Dottrina e pastorale: continuità nel cambiamento.

Data: 26 Ottobre 2019

Associazione “Viandanti”  Rete dei Viandanti
Via Giuditta Sidoli, 94 – 43123 Parma

III CONVEGNO NAZIONALE
Bologna 26 ottobre 2019
Istituto Veritatis Splendor – Via Riva di Reno, 57

“LO SPIRITO E NOI…”
Dottrina e pastorale: continuità nel cambiamento

La dottrina cristiana non è un sistema incapace di generare domande, dubbi, interrogativi, ma è viva, sa inquietare, sa animare. Ha volto non rigido, ha corpo che si muove e si sviluppa, ha carne tenera; la dottrina cristiana si chiama Gesù Cristo. (Papa Francesco, Discorso al V Convegno ecclesiale nazionale di Firenze, 10 novembre 2015).
Il Convegno vorrebbe leggere il rapporto dottrina e pastorale assumendo, in un orizzonte poliedrico (EG 236), i mutamenti culturali dei destinatari dell’annuncio. A partire dalla perennità della fede, la dottrina ha sempre subito cambiamenti e aggiornamenti nella formulazione e nella prassi per calarsi nel contesto sociale in continua evoluzione.

Nel tempo dell’irrilevanza di Dio e del pluralismo religioso, nel tempo in cui i fedeli e le comunità tornano ad essere “parrocchiani-paroikoi-forestieri” nel mondo (cfr. A Diogneto), si vorrebbero assumere le contraddizioni interne alla Chiesa ricentrando la testimonianza sull’essenziale.

Si dovrebbero indicare gli orizzonti essenziali dell’incarnazione del Vangelo oggi. Non ideologicamente piegati sull’attualità contingente, con la pretesa di soluzioni che non competono alla Chiesa, ma sulle strutture portanti anti-evangeliche e evangeliche che si intravedono. Non in modo universalmente generico, ma indicando alcune occasioni di dibattito e di possibile assunzione di responsabilità intra-ecclesiali. Non presidio di un “ethos culturale condiviso” quanto comunità di fede evangelicamente scandalosa.
Convinti che la continuità del cambiamento ha connotato da sempre la tradizione e la dottrina della Chiesa.

Programma