Home > “Gli dice Pilato: «Che cos’è la verità?»” Videoconferenza con frate ALBERTO MAGGI

“Gli dice Pilato: «Che cos’è la verità?»”
Videoconferenza con frate ALBERTO MAGGI

Data: 27 Marzo 2021

L’associazione “il filo-gruppo laico di ispirazione cristiana” vi invita a partecipare all’incontro in videoconferenza

“Gli dice Pilato: «Che cos’è la verità?»”
Relatore: frate ALBERTO MAGGI
Responsabile del centro Studi Biblici di Montefano

Fra’ Alberto ci aiuterà a comprendere la VERITA’ che il vangelo di Giovanni pone in evidenza a partire dal prologo (Giov. 1,14) sino alla drammatica domanda di Pilato (Giov. 18,38) che si conclude con la crocifissione di Gesù. Sarà la resurrezione a dare un senso alla Verità

Sabato 27 MARZO 2021 ore 17.00

FORNITI DEL VANGELO

Si può partecipare alla videoconferenza tramite Google Meet, inserendo il codice di partecipazione che verrà inviato in risposta alle e-mail di adesione alla partecipazione.
Si precisa che non vi è quota di iscrizione per la partecipazione all’evento.

Regole per la partecipazione:
Chi desidera partecipare all’incontro, deve rispondere a questa e-mail, esprimendo appunto la volontà di partecipazione entro le ore 20.00 di venerdì 26/03.   Entro sabato mattina, verrà inviato ai partecipanti che hanno inviato la suddetta e-mail, il codice di partecipazione Google Meet.   L’accoglienza con ammissione dei partecipanti avverrà a partire dalle ore 16.45 del 27/03.

Modalità di svolgimento dell’incontro.
L’incontro si articolerà in due momenti:

– Esposizione dell’argomento da parte del relatore per la durata di 45 minuti.

– Sessione di domande e risposte per la durata di 45 minuti.

Durante l’esposizione del relatore, SI PREGA VIVAMENTE DI TENERE SPENTO IL PROPRIO MICROFONO, al fine di evitare di disturbare il relatore e gli ascoltatori con rumori di fondo.

Regole per porre domande al relatore.
Per porre una domanda al relatore, in qualsiasi momento, si può effettuare la propria prenotazione nella chat di Meet, scrivendo appunto di voler porre una domanda al relatore, SENZA INTERROMPERE LA RELAZIONE.

Alla fine della relazione, ad ognuno nell’ordine di prenotazione, verrà data la parola per porre la domanda; si prega di porre la domanda in maniera diretta, in modo da non sottrarre tempo alle altre domande.

La sessione di domande e risposte avrà la durata di 45 minuti. Più si sarà brevi nell’esposizione delle domande, più ci sarà spazio per gli altri interventi.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici da parte nostra. [ info ]

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi