Assemblea CEI [foto da "L'Osservatore Romano"]

PRO MEMORIA
PER LA CHIESA ITALIANA

Francesco, Vescovo di Roma

Nel maggio scorso si è tenuta la 73a Assemblea generale della Conferenza episcopale italiana. L’assemblea è stata aperta da un intervento di papa Francesco, che è ritornato su tre temi già affrontati nei precedenti incontri: la sinodalità con riferimento al possibile Sinodo della Chiesa italiana; la riforma dei processi matrimoniali, rilevando il ritardo nella sua attuazione e il rapporto tra il Vescovo e i presbiteri. Temi che evidentemente Francesco ha ritenuto bisognosi di approfondimenti e sollecitazioni. All’avvio del nuovo anno pastorale può essere utile per tutti una rilettura. (V)

*** ***

Vorrei oggi parlarvi nuovamente di alcune questioni che abbiamo trattato nei nostri precedenti incontri per approfondirle e integrarle con questioni nuove per vedere insieme a che punto siamo. […]

Sinodalità e collegialità In occasione della commemorazione del 50° anniversario dell’istituzione del Sinodo dei Vescovi, tenutasi il 17 ottobre 2015, ho voluto chiarire che «il cammino della sinodalità è il cammino che Dio si aspetta dalla Chiesa del terzo millennio […] è dimensione costitutiva della Chiesa», così che «quello che il Signore ci chiede, in un certo senso, è già tutto contenuto nella parola sinodo».

Anche il nuovo documento della Commissione Teologica Internazionale, su La sinodalità nella vita e nella missione della Chiesa, nel corso della Sessione Plenaria del 2017, afferma che «la sinodalità, nel contesto ecclesiologico, indica lo specifico modus vivendi et operandi della Chiesa Popolo di Dio che manifesta ...

Leggi tutto