Home > Archivio > In primo piano > SINODO DELLA CHIESA IRLANDESE
Stampa

SINODO
DELLA CHIESA IRLANDESE

[11/05/2021] La Conferenza episcopale irlandese “ha deciso di intraprendere un percorso sinodale per la Chiesa cattolica in Irlanda che porterà allo svolgimento di un’Assemblea sinodale nazionale entro i prossimi cinque anni”. Lo annuncia il comunicato stampa diffuso alla fine dei lavori dell’assemblea plenaria dei vescovi (10 marzo 2021). La decisione ha radici che risalgono al 2018 e un recente incoraggiamento dalla segreteria del Sinodo dei vescovi, il 3 febbraio 2021. Sarà un “camminare insieme nel discernimento di ciò che lo Spirito Santo sta dicendo alla Chiesa in Irlanda” rispetto ai processi di secolarizzazione della società, le vicende scioccanti degli abusi e delle “Mother and Baby homes”, il bisogno di promuovere la pace e una cultura dell’accoglienza, la richiesta insistente di trasparenza, la centralità della famiglia, i giovani, il contributo delle donne. Ci sarà una fase iniziale di due anni di “preghiera, ascolto e discernimento” con un “dialogo consultativo nazionale” su questi temi. Poi una fase programmatica per preparare l’assemblea sinodale nazionale e in cui si raccoglieranno le conclusioni della fase iniziale. Infine il vero e proprio sinodo, che traccerà “la mappa di navigazione” per il tempo a venire. Nel giugno 2021 i vescovi definiranno un gruppo di coordinamento (con donne e uomini, giovani, religiosi, sacerdoti e vescovi). (e.b.)

** ** ** 

DOCUMENTAZIONE

Mario card. Grech, La promessa di una primavera ecclesiale (Discorso ai vescovi dell’Irlanda, www.synod.va, 3.02.2021)
Comunicato finale dell’Assemblea della Conferenza episcopale irlandese (www.catholicbishops.ie/synod, 10.03.2021)

** ** **

PERCORSO SINODALE

La fase d’avvio del Sinodo irlandese prevede che entro domenica di Pentecoste, 23 maggio 2021, dovranno essere inviati i contributi relativi a come organizzare la fase consultiva.
Sul sito www.catholicbishops.ie/synod sono indicati i dettagli del percorso:

Presentazioni iniziali da Pasqua a Pentecoste 2021
Prima di intraprendere la consultazione del Percorso sinodale, tra Pasqua (5 aprile 2021) e Pentecoste (23 maggio 2021), i vescovi invitano a riflettere su quali metodi/modelli adottare in questi prossimi due anni di conversazioni. Ad esempio: focus group, questionari, sessioni di ascolto profondo; comunicazioni scritte; riunioni incentrate sulla famiglia; sintesi dei risultati delle assemblee che si sono già svolte nelle diocesi; e/o conferenze. Queste osservazioni, in non più di 300 parole, non riguardano ancora i temi del Sinodo, ma piuttosto come affrontare questa fase di impostazione delle conversazioni iniziali.
Domanda: quale sarebbe la tua opzione preferita per impegnarti in un processo di conversazione sul Sinodo?
Sei invitato a rispondere nella casella dei commenti qui sotto in non più di 300 parole.

Domande frequenti sul percorso sinodale (www.catholicbishops.ie/synod)

** ** **

RASSEGNA STAMPA
(gli articoli sono ordinati dal più recente)

1. Articoli di carattere generale
Lisa Zengarini (LZ)Una Chiesa chiusa in se stessa non può annunciare il Vangelo in una società che cambia (Vaticannews, 15.06.2021)
Lorenzo Prezzi, Irlanda: verso il sinodo nazionale (Settimana news, 26.03.2021)

2. Articoli sull’andamento dei lavori
Lisa Zengarini,  I vescovi irlandesi iniziano il percorso per tenere un Sinodo nazionale (Vaticannews, 09.04.2021 – in inglese)

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie tecnici da parte nostra. [ info ]

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi