Home > Archivio > In primo piano > ABUSI SESSUALI, DI POTERE E DI COSCIENZA NELLA CHIESA

ABUSI SESSUALI, DI POTERE
E DI COSCIENZA NELLA CHIESA

La Pontificia Commissione per la tutela dei minori, nominata da papa Francesco il 22 marzo 2014 (completata poi con altri membri il 17 dicembre 2014), su proposta del Consiglio di Cardinali del 5 dicembre 2013, ha registrare dopo neanche due anni di lavoro le dimissioni di due membri importanti: l’inglese Peter Saunders (febbraio 2016) e l’irlandese Marie Collins (1 marzo 2017). Entrambi vittime di abusi

La causa di questi abbandoni sta nelle resistenze a collaborare con la Pontificia Commissione da parte di singoli e di dicasteri vaticani; sembrerebbe, in particolare, della Congregazione per la Dottrina della fede. 

Pur facendo salva l’attenzione che la pietà cristiana ci chiede di avere anche per il carnefice, non si può non dire che questa della pedofilia sia una realtà intollerabile fuori dalla Chiesa e ancor più nella Chiesa.
Ogni silenzio, ogni sottovalutazione, ogni lentezza, ogni indiretta difesa dei carnefici è responsabile. E non più tollerabile. 

Per questo motivo abbiamo aperto questa pagina informativa su quanto fatto dai Vescovi di Roma per combattere questa piaga e su un ampio ventaglio di fonti d’informazione, affinché in ognuno di noi, christifideles, si mantenga viva, anche quando l’eco mediatica svanisce, un’inquietudine che ci porti ad essere pungolo per i nostri presbiteri e per i nostri pastori, perché non si abbassi la guardia là dove si sta già operando e si avviino le azioni necessarie là dove si preferisce non vedere o si cerca di sopire. [V]

** ** ** 

Atti successivi all’incontro dei Presidenti delle Conferenze Episcopali (22-24.2.2019)
Vademecum sulla procedura per il trattamento dei casi di abuso sessuale (16 luglio 2020)
Si tratta di una sorta di “Manuale di istruzioni” per condurre correttamente le cause che riguardano diaconi, presbiteri e vescovi accusati di abuso su minore.

Istruzione sulla riservatezza delle cause (4 dicembre 2019)
Rescritto che abolisce il segreto pontificio per le denunce, i processi e le decisioni riguardanti gli abusi sui minori e le persone vulnerabili

Vos estis lux mundi  (7 maggio 2019)
Legge sotto forma di Motu propio che sancisce l’obbligo di denuncia in caso di sospetto di abuso e anche di negligenza nel trattamento dei casi da parte dei superiori, siano vescovi o religiosi.

• Rapporto sul caso del cardinale McCarrick (10 novembre 2020)

Incontro dei Presidenti delle Conferenze Episcopali
“La protezione dei minori nella Chiesa”
(22-24 febbraio 2019)

** ** **

 Nella Chiesa Italiana

** ** ** 

1. Attività del Consiglio di Cardinali (2013-….)

2. Pontificia Commissione per la tutela dei minori (2014-….)

3. Dimissioni dalla Pontificia Commissione 

4. Interventi dei Vescovi di Roma (Giovanni Paolo II, Benedetto XVI, Francesco)

5. Incontri dei Vescovi di Roma con vittime e parenti vittime

6. Discorsi e Lettere dei Vescovi di Roma al Popolo di Dio e ai Vescovi

7. Documenti e testimonianze delle Conferenze episcopali

8. Abusi sulle suore 

9. Le vittime: incontri e testimonianze 

10. Un intervento di Benedetto XVI, vescovo emerito di Roma